DA COSA PARTIAMO

Il corso di counseling in farmacia nasce dalla necessità del personale e dei titolari di sviluppare competenze relazionali, gestionali, organizzative e acquisire capacità personali per incrementare la fidelizzazione del cliente, possibile solo attraverso la valorizzazione del rapporto umano, attraverso una nuova modalità comunicativa, centrata sul rapporto e sull’interesse per l’altro e al fine di raggiungere una cooperazione produttiva, volta al benessere dell’azienda e del cliente.

IL NOSTRO PUNTO DI VISTA

Il nostro punto di vista per il corso di counseling in farmacia parte dall’applicazione degli strumenti del counseling e dalla possibilità di applicarli alla propria professione

Saper Ascoltare, per riscoprire l’importanza di un ascolto attivo, che permetta al farmacista di comprendere la richiesta di aiuto del cliente, seppure in un tempo breve. L’obiettivo è poter individuare e superare gli ostacoli nella comunicazione tra professionista e cliente, riportando al centro il rapporto, indispensabile per la fidelizzazione.

Saper Vedere per muovere i primi passi nella comprensione olistica del cliente: acquisire quegli strumenti che permettano di leggere il sintomo nella sua complessità, come manifestazione che interrompe l’equilibrio mente-corpo, così da poter elaborare la risposta più adatta per ciascun cliente.

Saper Comunicare, in quanto è fondamentale rispondere in modo adeguato alla richiesta del cliente, che, sentendosi realmente ascoltato e compreso, instaurerà un rapporto di fiducia con il professionista, che è alla base della fidelizzazione del cliente stesso.

COME LAVORIAMO

Il nostro lavoro nella formazione è basato sull’utilizzo di metodologie pratiche e coinvolgenti, attraverso attività esperienziali per rendere il tema concreto e reale, ma anche pillole teoriche e momenti di cooperazione attiva, al fine di permetteere ai partecipanti di mettere in atto nuove soluzioni e capacità. Nello specifico nel corso di counseling in farmacia le attività pratiche e teoriche saranno incentrate sulla cooperazione, come base per il benessere e lo sviluppo aziendale e sulla centralità del rapporto con il cliente, presupposto fondamentale per la fidelizzazione.