Storia del Counseling

L’utilizzo del termine counseling si fa risalire all’opera e all’attività di Frank Parsons (1845-1908). Riformatore sociale statunitense Frank Parsons, ingegnere, avvocato e scrittore, poi diventato docente alla Boston University e noto per le sue argomentazioni contro il capitalismo incontrollato del tempo. Nel 1951 la parola counseling è usata da Carl Rogers per indicare una relazione nella quale il cliente è assistito nelle proprie difficoltà riconoscendo la libertà di scelta e la responsabilità connaturate all’essere umano. Carl Rogers, affrontando l’opposizione della professione medica all’idea che ciascuno senza un training medico potesse dichiararsi psicoterapeuta, iniziò ad usare il termine ‘Counselling and Psychotherapy’ per descrivere il suo approccio.

Da qui la nascita ufficiale del counseling psicologico viene spesso fatta risalire al 1951, quando la Division of Counseling and Guidance cambia nuovamente denominazione, diventando Division of Counseling Psychology. Nello stesso anno si assistette anche alla costituzione dell’American Personnel and Guidance Association, che a breve sarebbe diventata l’American Association of Counseling and Development (ovvero quella dei counselor).

Intanto in Gran Bretgna lo SCAC Standing Council for the Advancement of Counseling (SCAC) fu istituito nel 1971. I membri dell’associazione erano organizzazioni di volontariato, enti statali e organizzazioni professionali che avevano scelto di lavorare insieme per migliorare le loro capacità di counseling e per condividere informazioni, contatti ed esperienze.

In Italia il counseling, che troverà spazio d’azione nell’ambito dei contesti comunitari, lavorativi e ospedalieri, inizia a diffondersi nel 1990 con l’avvio della campagna informativa sull’AIDS e sulla sua diffusione. La pratica del counseling in ambito socio-sanitario si è affermata proprio con la legge n. 135 del 1990, che ha sancito l’importanza dei colloqui di counseling prima e dopo il test per l’HIV. Da questo, che costituisce uno dei primi ambiti di applicazione, molti altri contesti hanno mostrato interesse nei confronti del counseling.

Consulta la bibliografia